Ricerca per:
Il tuo campo da Padel

I nostri SERVIZI PER TE

Scopri tutti i servizi messi a tua disposizione...

Due campi

Sono disponibili 2 campi professionali panoramici immersi nel verde

Ristoro

Rinfrescati e recupera le energie per giocare sempre al meglio

Lavoriamo per voi...

A breve tante novità per migliorare ulteriormente i nostri servizi...

PalaFeMa è Padel AmiciziaVerdeDivertimentoSportCordialità

Due campi

Due campi professionali con manto sintetico di ultima generazione

Immerso nel verde

Giocare nel verde a contatto con la natura

Noleggio attrezzature

Potete usufruire del nostro servizio di Noleggio attrezzature per racchette e palline

Parcheggio

Comodo parcheggio auto

Campi panoramici

Per un gioco ancora più spettacolare

Cordialità

La nostra soddisfazione più grande è il Vs. divertimento.

PalaFeMaNEWS INFOEVENTI

Informazioni e notizie sul Centro Sportivo e sugli Eventi organizzati

Icona
Il padel allunga la vita

Non è di certo una novità che l’attività fisica faccia bene alla salute e ci aiuti a migliorare la qualità della nostra vita. Adesso però i ricercatori australiani e danesi, grazie ad uno studio dedicato, ci confermano che i patiti delle racchette, siano da tennis o da padel hanno una vantaggio in più. 

Secondo il Copenaghen City Heart Study e il Sidney Medical School Study, infatti, chi pratica questi due sport con le racchette ha un’aspettativa di vita di ben 9,7 anni in più rispetto a chi fa una vita sedentaria e preferisce seguire queste competizioni comodamente dal divano.

Lo studio è stato lungo ed accurato tanto che è iniziato ben 25 anni fa grazie ad un gruppo di ricercatori danesi che hanno studiato il comportamento di oltre 20 mila persone di età compresa tra i 20 ed i 90 anni sia uomini che donne. Questo studio è stato poi integrato da ricercatori australiani che hanno decretato che tennis e padel hanno benefici superiori anche rispetto al calcio ed alle passeggiate. I benefici sarebbero da attribuire alla minore incidenza di malattie coronariche e ictus.

I dati dimostrano in maniera inequivocabile che gli sport con la racchetta allungherebbero la vita di 9,7 anni rispetto a chi non ne pratica affatto. Al secondo porto il calcio con +6,7 anni seguito dal badminton +6,2 anni.  Il ciclismo +3,7 anni, il nuoto e lo jogging +3.2 anni.

Il padel ha ora un motivo in più per continuare la sua espansione ed il suo sviluppo dato che questi benefici sembrano essere garantiti da questi studi e soprattutto sono riferiti a giocatori amatoriali e non a professionisti. 

Visite totali:31
Visite oggi: 0
Letture 2640
Immagine
I numeri del Padel

Si può tranquillamente affermare che negli ultimi anni, in Italia, è Padel-mania. Questo gioco di derivazione tennistica si è diffuso in maniera esponenziale nel nostro paese quintuplicando dal 2019 il numero dei praticanti ormai giunto oltre il milione. Ad aiutare il movimento sicuramente hanno contribuito molti volti popolari come ex calciatori e Vip tra i quali sono degni nota Francesco Totti, Bobo Vieri e Antonio Cassano.

La fascia di popolazione che maggiormente si presta al padel è quella tra i 25 e 54 con prevalenza maschile. Infatti giocano il 59% di uomini ed il 67% nella suddetta fascia di età. 

Visite totali:57
Visite oggi: 1
Letture 2640
Immagine
La scarpa più adatta per il Padel

Dopo la racchetta, la scarpa è l’elemento più importante dell’equipaggiamento necessario per praticare il padel. 

Le scarpe devono essere molto comode e garantire la massima mobilità e stabilità al giocatore. La versatilità della scarpa deve garantire grande aderenza della fase iniziale del gioco ed una buona capacità di scivolare per i colpi in distensione. 

La suola è uno degli elementi più importanti della scarpa e può essere fondamentalmente di tre tipi:

  • A spina di pesce
  • Omni
  • Mista

SPINA DI PESCE

Questa suola ha un caratteristico disegno che ricorda le spine di pesce ed è consigliata soprattutto per chi gioca spesso e per i professionisti. Si adatta ai campi particolarmente sabbiosi resistendo bene all’abrasione e permette di effettuare rapide rotazioni senza gravare eccessivamente sulle ginocchia.  

OMNI

Le scarpe con questa suola sono particolarmente indicate ai principianti ed hai giocatori di livello medio che cambiando spesso posizione, necessitano di una perfetta aderenza al terreno di gioco.  

MISTA

Come dice il nome stesso, la suola mista è un mix delle due tecnologie. Solitamente la parte esterna a spina di pesce e quella interna omni.

La scarpa da padel, benché molto simile a quella da tennis, presenta delle importanti differenze soprattutto nella punta che nel padel deve garantire rapidi cambi di direzione e frenate improvvise. 

Chiaramente la scelta della scarpa dipende oltre che dal nostro livello di gioco anche da quanto tempo giochiamo, dalla superficie sulla quale giochiamo normalmente e dalla conformazione fisica del nostro corpo.

Su un campo molto sabbioso in sintetico corto, se vogliamo grande grip e possibilità di scivolare per prendere le palle più difficili, dobbiamo optare per la suola a spina di pesce. 

Sui terreni sintetici di ultima generazione, che ha molta più aderenza, meglio una suola mista. 

Ultimo elemento da considerare, ma non meno importante, il peso corporeo che ci vincolerà alla scelta di una scarpa più o meno ammortizzata e con rinforzi laterali più o meno importanti. 

Visite totali:80
Visite oggi: 0
Letture 2640

Prenota il campo che preferisci direttamente dal sito

Riceverai conferma in pochissimi minuti.